Allaccio Rete Fognaria

Documentazione da produrre per la richiesta:

  1. Domanda in bollo o su carta resa legale (Mod. ”A”), indirizzata al Consorzio per lo Sviluppo Industriale Frosinone - Grattacielo Edera- P.le De Matthaeis, 41 – 03100 FROSINONE - sottoscritta dal legale rappresentante o da persona munita di apposita delega o procura;
  2. Scheda tecnica (Mod. ”B”), opportunamente compilata e sottoscritta, riguardante le caratteristiche quali-quantitative dei reflui provenienti dall’insediamento produttivo, con particolare riferimento alla tipologia delle acque che si intendono scaricare nella rete acque nere e tecnologiche e con allegata, nel caso di scarico di acque tecnologiche, una relazione tecnica sul ciclo del processo dell’azienda e sugli eventuali trattamenti che verranno effettuati sui reflui prima dello scarico nella rete consortile;
  3. Modello B/2, opportunamente compilato e sottoscritto;
  4. Dichiarazione d’impegno (Mod. ”C”), opportunamente compilata e sottoscritta;
  5. Modello impegno minimo garantito annuo, debitamente compilato e sottoscritto;
  6. Modello di autodichiarazione sostanze pericolose, debitamente compilato e sottoscritto, con allegata copia del documento d’identità del firmatario;
  7. Modello di autorizzazione all’uso delle opere di allaccio alla rete fognaria, debitamente sottoscritta dal proprietario dell’immobile (da produrre solo se il richiedente è il locatario dell’immobile stesso);
  8. Certificato iscrizione C.C.I.A.A., con apposita attestazione “antimafia”, di data non anteriore a 6 (sei) mesi (in luogo della attestazione “antimafia” potrà essere prodotta anche idonea autocertificazione allegando copia del documento d’identità del firmatario);
  9. Planimetria scala 1:500 dell’insediamento industriale (3 esemplari), sottoscritta, oltre che dal richiedente, anche da un tecnico abilitato, con riportato il sistema fognario interno, evidenziando il tracciato della linea per le acque nere, quello per le acque meteoriche (e/o di prima e seconda pioggia) e quello per le acque tecnologiche, indicando, altresì, tutti i relativi punti di scarico esterni con i rispettivi pozzetti per prelievo dei campioni;
  10. Preventivo della spesa necessaria per l’effettuazione dell’allaccio ai collettori consortili (non richiesto in caso di voltura o rinnovo);
  11. Copia del versamento, per i diritti di allaccio (vedi il file “Importi Servizi ASI”), sul conto corrente intrattenuto dal Consorzio presso Banca Popolare del Cassinate AG.18 FR - Via M.T. Cicerone n.154 - 03100 Frosinone, IBAN: IT92V0537214800000010729127;
  12. Copia ulteriore versamento dell’importo pari al 10 % del preventivo di spesa per l’allaccio, a titolo di rimborso per sopralluoghi ed assistenza da parte del personale del Consorzio (da versarsi come innanzi descritto); detto versamento, comunque, non potrà essere inferiore ad € 103,20 + IVA e non è dovuto in caso di voltura.

Per maggiori dettagli scaricare gli allegati.